il Tacco di Bacco
 
Oggi è mercoledì 26 luglio 2017!
freccia Roma

Cosa cerchi?



 

Potrebbero interessarti...

Summertime 2017
Roma
Sabato 23 settembre 2017
Summertime 2017

Summertime 2017
Roma
dal 21 giugno al 1 agosto 2017
Summertime 2017

Il Jazz Italiano per le Terre del Sisma
Amatrice
Sabato 2 settembre 2017
Il Jazz Italiano per le Terre del Sisma



 
 



Questa pagina fa parte del nostro archivio!
Per conoscere il calendario aggiornato, clicca qui.
Mercoledì 19 luglio 2017
Casa del Jazz Roma

Bungaro in Concerto

Jazz e dintorni Jazz e dintorni
Musica e concerti Musica e concerti
BUNGARO IN CONCERTO A ROMA
mercoledì 19 luglio, ore 21.00

CASA DEL JAZZ

L’ARTISTA FESTEGGIA 25 ANNI DI CARRIERA


Saint Louis Management presenta: BUNGARO in concerto alla Casa del Jazz, mercoledì 19 luglio. In occasione di 25 anni di carriera l’artista presenterà al pubblico il suo nuovo progetto, primo album dal vivo MAREDENTRO LIVE. Durante il concerto, ospite il sassofonista Rosario Giuliani.

Nel viaggio di pochi mesi “Maredentro Live” (etichetta Esordisco) ha ricevuto eccelenti riscontri dalla critica e ha avuto diversi riconoscimenti, tra i quali anche il Premio Lunezia e il Premio del Social World Film Festival. Uno dei maggiori successi del disco è la cover e videoclip di “L’ombelico del mondo/ Lu viddiccu di lu mundu”. La strepitosa versione adattata nel testo e cantata in dialetto brindisino, amirata dallo stesso Jovanotti che l'ha commentata su Facebook: “Tony Bungaro è una delle voci italiane più belle della mia generazione, un artista profondo che ho sempre stimato, e mi ha fatto molto piacere quando ho saputo che nel suo nuovo progetto ha inserito una versione in dialetto de "l'ombelico del mondo" trasformandola in un canto salato e bagnato dal mare. Lo ringrazio moltissimo, e qui c'è la sua esibizione live a webnotte di ieri sera. Se vi va sentite il suo disco nuovo, è il lavoro di un artista libero che tocca il cuore.”

Il disco contiene una miriade di perle da scoprire o riscoprire, brani riarrangiati e interpretati nel suo stile inconfondibile ed essenziale:, “Io non ho paura” (resa celebre dall’interpretazione di Fiorella Mannoia); “Guardastelle” (vincitrice del Premio della critica al Festival di Sanremo 2004, canzone che ha girato il mondo ed è stata interpretata anche da Youssou N’Dour); “Il Mare Immenso” (presentata nel 2011 al Festival di Sanremo da Giusy Ferreri); “Agisce”(scritta per Patrizia Laquidara, Premio della critica Musicultura nel 2002); “Il Deserto” (cantata, in precedenza, con Fiorella Mannoia); “A me non devi dire mai” (scritta a quattro mani con Chiara Civello); “Nottambula” (una delle sue prime creazioni del lontano 1984, scritta con Pino Romanelli).

Inoltre, per la prima volta, Bungaro interpreta alcune canzoni di altri artisti: oltre a “L’ombelico del mondo”, “La donna riccia” (omaggio a Domenico Modugno); “Passione” di Libero Bovio (una delle canzoni napoletane più famose di tutti i tempi, molto amata dalla famiglia del cantautore). Bungaro propone anche "Apri le braccia", unica versione italiana di “Once in a life time" di David Byrne dei Talking Heads. Nel disco si nota anche la sua passione per il Cinema: Bungaro canta “Se rinasco” (con le citazioni di alcuni dei suoi film preferiti: “Mare dentro”, “Fino all’ultimo respiro”, “Le notti di Cabiria”, “La passione e la vergogna” e “I racconti del cuscino”); e, per la prima volta “Perfetti sconosciuti” (che vinse il Nastro D’Argento e il Ciak D’Oro, candidata ai David di Donatello per la Migliore Canzone Originale).
La chicca della raccolta è l’inedito “Il Prato” (testo di Teresa De Sio su musica di Bungaro).

“Un giorno mia figlia mi disse: Papà, sai che secondo me il poeta è un tuffo nel mare fatto al rallentatore. Aveva nove anni e mi disarmò con quella visione illuminante. Un attimo dopo decisi di costruire uno spettacolo eppoi un disco live dal titolo MAREDENTRO. Sono passati tre anni da quel momento e oggi sono riuscito finalmente a mettere in questo disco ogni istante di quel tuffo di cui parlava mia figlia. I miei sogni, la mia navigazione tra l'essere interprete di me stesso e l'autore di grandi artisti, l'amore per i dettagli, le parole con il cuore in bocca, l'Oriente e Sakamoto, l'impressionismo francese e Satie, gli incontri con le persone che, come me, credono nel buio luminoso e amano volare ancora con i piedi per terra.”
Bungaro (chitarra e voce), suonerà con Gabriela Ungureanu (violoncello); Armand Priftuli (viola e violino); Antonio de Luise (contrabbasso); Marco Pacassoni (vibrafono, percussioni e batteria); Antonio Fresa (pianoforte). Gli arrangiamenti sono stati curati da Bungaro e Antonio Fresa.
Bungaro, “un fuorilegge messo a capo di una sommossa sentimentale”, è un cantautore elegante e un artigiano della musica che ama giocare con le note e le parole, autore di un grandissimo numero di canzoni portate al successo dai più importanti artisti italiani (Mannoia, Vanoni, Ayane, Ferreri, Mengoni, Morandi, Ruggiero, Civello, Magoni, solo per citarne alcuni). Vanta numerose collaborazioni con artisti della scena internazionale, tra cui quella con Ivan Lins (il loro progetto “InventaRio” ebbe la nomination ai Latin Grammy Awards 2014), Youssou N’dour, Daniela Mercury, Ana Carolina, Paula Morelembaum, Miùcha Buarque de Holanda, Ian Anderson, Omar Sosa, Lara Fabian.

Bungaro
Mercoledì 19 luglio, ore 21.00
Casa del Jazz (viale di Porta Ardeatina, 55 – Roma)
Prezzo biglietto: 15 euro
Info: 06 704731

Roma (Roma)
Casa del Jazz
Viale di Porta Ardeatina, 55
ore 21:00
ingresso a pagamento
Info. 06 704731
(clicca per ingrandire)

 

letto 16 volte

Segui

Tienimi aggiornato

il Tacco di Bacco ti invia una mail in prossimità di eventi o in caso di variazioni o annullamenti.
Se segui un profilo o una location, il Tacco di Bacco ti invierà una mail quando vengono pubblicati nuovi eventi.



Da non perdere

Gli spettacoli e i concerti da non perdere.

Arte e fotografia

Tutte le mostre in corso.

Dove mangiare nella vicinanze

HOTEL RISTORANTE
2 minuti
In macchina
WINE, COCKTAIL BAR, EVENTI
2 minuti
In macchina

Calendario



Se hai stampato queste pagine, ricordati di cestinarle nel raccoglitore della carta.
If you print these pages don't forget to trash them in a recycle bin.

il Tacco di Bacco prevede l‘utilizzo dei "Cookies", che non sono biscotti al cioccolato ma dei file inviati al vostro browser. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni Accetto i cookie da questo sito