il Tacco di Bacco
Oggi è sabato 21 aprile 2018!

Concorso Internazionale Globalart 2018, i risultati

Concorso Internazionale Globalart 2018, i risultati
Concorso Internazionale Globalart 2018
dal tema “Il Narcisismo e la capacità di amare e sapersi amare con semplicità”
presso la GALLERIA d’ARTE GLOBALART Noicàttaro
sabato 24 marzo serata di premiazione
La commissione è stata presieduta dal presidente
dott.ssa Rosa Didonna

La commissione giudicatrice è stata composta da:
Dott.ssa Rosa Didonna, Art Director Globalart
dott.ssa. Amalia Perrone
dott.ssa Sabrina Delliturri,
prof. Elisa Silvatici,
gior.sta Vinicio Coppola,
Radiomia Cinzia Tattini
Regista prof Vito Giuss Potenza
Gior.sta regista Carlo Stragapede

con la partecipazione di ColorataTV
radio colorata del coreogf. Nick Reale
presso la Galleria d'arte contemporanea
Globalart di Noicattaro via Ugo Foscolo 29
Noicattaro 70016 (bari)
artisti selezionati:
Daniela Salvini Rocco Calabria, Francesco Ardito, Joseph Dib Saade,Vincent Messelier,Tina Piedimonte, Larysa Sukova, Jorge Esquivelzeta, Alexander Chv, Sari Fishman, Fadhil Hussein, Donato Ungaro, Leonardo Serafini, Giò Nitti, Anna Mogavero, Mario Perrotta, Ciro Lupo, Olga Cucaro, Lucia D'aleo, Ketty Di Bari, Karel Stoop , Maria De Marzo, Isabela Seralio, Aldina H Beganovic Todorovic, Rosa Guarino, Iula Carcieri, Leonilda Fappiano, Domenico Savoldelli, Sebastiano Plutino, Buscarino Giuseppe, Mariagrazia Ruggiu, Francesca Bice Ghidini, Biagio Michele Pisauro,Vincenzo Semeraro, Sasa Milivojev, Diego Iurilli ,Vito Amati, Michele Vittorio Del Vecchio
Vernissage 4 Marzo ORE 19.00
Curatela dott.ssa Rosa Didonna
conduttrice dott.ssa Amalia Perrone
critici d’arte e letteratura Baronessa Elisa Silvatici Prof. Carlo Roberto Sciascia

Reading di poesia e narrazione declamate da Mariella Lestingi e Carmen Mezzapesa
Musica di Carlo Stragapede omaggio ai cantautori italiani voce e pianoforte e Nick Reale
fotografia di Piero De Mola - Partecipazione ColorataTV Vito Giuss Potenza
e del direttore artistico Radiomia Cinzia Tattini
Performance la Sibilla Fabula mistica di Rosa Didonna
musica inedita dei Jumpingthehole Jth ancella Giusi Allegretti
E stata realizzata. La fabula rappresenta ciò che viene narrato nel mimo della performance basandosi su tre elementi fondamentali, l’esordio, quindi la situazione che dà avvio scenico,la vicissitudini che costituisce l’argomento del "Narcisismo e la capacità di amare e sapersi amare con semplicità”, e infine la conclusione, in cui si giunge a una nuova situazione di equilibrio tra il naturale processo di invecchiamento e quello di sposare il sogno dell'eterna giovinezza cui narra la Sibilla Cumana.

Lo svecchiamento rappresenta lo rispecchiarsi nel ricordo della giovinezza e la volontà di amarsi così come si è in realtà. La spiritualità altro è che figura storica del misticismo cristiano nel suo essere Sibilla. Figura parlante quasi un'istituzione, quando il mondo delle certezze medievali era lacerato, quando la fede diventa combattimento tradizionale di un migliaio di altri se stessi. Bruciando per amore di “ Altro “ cioè il "tutto e il nulla" il desiderio si racchiude con l'incontro con lo specchio, estasi di illusioni, trasporto di quella passione, che è la vita.

17 MARZO ORE 19,00 Evento all’interno del concorso
Flamenco Musica Giovanni Ceresoli danza Giorgia Bartolo
Musica trattenimento Jumpingthehole Jth, Carlo Stragapede
Serata specifica per la poesia,la danza e la canzone

Per poter comprendere e gestire le nostre emozioni, dovremmo imparare a correggere le nostre abitudine molte volte contorte e deformate con il quale viviamo normalmente nella routine quotidiana cercando scuse e credendo di essere nel giusto e nella verità. Capire se stessi è un’impresa difficilissima, in quanto la mente umana mette in pratica gli stessi procedimenti che l’inconscio applica nei sogni trasformando il proprio senso dell’”IO”.


Alla Globalart, si sono ripercorse tutte le diverse tappe che hanno permesso agli artisti partecipanti al concorso di far conoscere la propria opera,il proprio lavoro. Questo percorso ha preso vita negli spazi della galleria d'arte contemporanea “Globalart”, diretta dalla dott.ssa Rosa Didonna, che da sempre è sede di eventi artistico - culturali, luogo in cui la moltitudine di artisti ha la possibilità di esprimere la propria creatività e il proprio spirito innovativo che diviene un reale riflesso critico dei nostri tempi. La Globalart possiede tutte le caratteristiche per essere una vera “Factory”: è luogo di creazione, in cui un'intera equipe di artisti, critici d'arte e tirocinanti operano insieme, soprattutto grazie alla supervisione dell'art director Rosa Didonna, per realizzare eventi, concorsi, performance con lo scopo di stupire e coinvolgere un pubblico sempre più ampio.
E' proprio grazie all'artista Rosa Didonna che il pubblico è chiamato ad interagire con l'opera, come in una specie di “Happening” con l'intento di unire l'arte e la vita quotidiana, facendo diventare il fruitore parte integrante dell'opera stessa. Sabato 17 MARZO serata dedicata Alla danza ai poeti e cantanti e alla musica
E’ stata realizzata una intervista per tutti gli artisti ,cantanti ,compresi i critici e la stessa padrona di casa la dott.ssa Rosa Didonna sull'identificazione dell’arte in genere l'interpretazione della materia già trattata, rendendo pubblico il lungo processo di studio condotto su ogni singola opera partecipante al concorso. Le opere concorrenti sono state affiancate a opere di grandi artisti della storia dell'arte, non solo per la reinterpretazione integrale dell'opera, ma anche solo per il richiamo del colore, della forma, della tecnica, delle app di scommesse, del significato o messaggio, con cui gli artisti hanno dato grande dimostrazione della propria sensibilità artistica.


Di seguito l'elenco dei premi


PRIMO PREMIO EX AEQUO PER IL REALISMO PITTORICO E PER LA TRASVERSALITÀ DEL TEMA

CONFERITO all’artista pittrice: Maria De Marzo -Vince mostra
Motivazione: Compendio di ritratti al femminile ricco di carica emozionale che consente allo spettatore l'assimilazione dei vari elementi, che vanno dalla brevità del tratto e dal carattere deciso, allo stile, curato, fluido di tempi lontani. L’opera si impone per la struttura complessiva che per l’accostamento cromatico tra il rosso e le varie sfumature del grigio appropriato dei cori.
PRIMOPREMIO EX AEQUO PER L ’ ESPRESSIONISTICO PITTORICO
CONFERITO all’artista pittore: Rocco Calabria -Vince mostra
Motivazione:Uno uso pittorico quello dell’artista Rocco Calabria ,attraverso oscillazioni di zone urbane, quasi scandite da un metronomo interiore, in linea con una solitudine metropolitana. La sua pittura ha un percorso lineare compiuto in un circolo mentale che con consapevole comunicazione rende i segreti e i respiri personali sulla tela.
PRIMO PREMIO EX AEQUO PER LA SCULTURA DAL NARCISISMO EGOCENTRICO CONFERITO all’artista scultore : Donato Ungaro Vince mostra
Motivazione :Scultura classica che dimostra la necessità onirica dell’arte dove gli altri esistono solo in funzione di se stessa. Una rappresentazione in grado di indicare nuove possibilità combinazioni compositive attraverso un severo registro di chiusure e aperture, molto spesso si nota un diverso contenuto situato in zone di passaggio di una evidente tridimensionalità.

PRIMO PREMIO EX AEQUO PER LA PARTICOLARE TECNICA
CONFERITO ALL’ARTISTA PITTRICE Leonilda Fappiano Vince collettiva
Motivazione – Un filo conduttore sottile ma tenace di coerenza lega la tecnica ricurva alla facile lettura dell’immagine, donna paradiso cosi come la giuria ha inteso scandire la narrazione semantica deputate a segnalare lo spazio e il tempo nel circuito generatore offrendo al fruitore una doppia chiave di lettura tra la donna battezzata nel giardino illusorio e il suggerire una cadenza di memoria senza tempo.



PRIMO PREMIO EX AEQUO PER L’ESSENZIALITÀ PITTORICA E PER LA TRASVERSALITÀ DELLA TECNICA
CONFERITO ALLA’ARTISTA PITTRICE: Tina Piedimonte Vince collettiva- Motivazione:Una tecnica accademica dell’artista, volta a cogliere quanto avviene in senso di trasformazione di quanto avviene nel campo dell’arte. L’ opera minimal mette in luce una matura determinata nel sottolineare variazioni di espressioni nel tempo. Pittura concreta di assolutezza da una parte, mentre dall’altra si nota la ostinata nostalgia di soddisfare un sogno formale di narcisismo.

PRIMO PREMIO EX AEQUO Per LA SCULTURA “NARCISISMO IN ANONIMATO” CONFERITO all’artista Vincenzo Semeraro -Vince collettiva
Motivazione : Scultura dalla gonna mappamondo. Sfida irresistibile, simbiosi di donna ambigua di un narcisismo esasperato destrutturante dalla superficie scultura e quadro; materia privilegiata, incisa, graffiata, per ottenere effetti diversi in rapporto alla società contemporanea . Allusioni o memorie ironiche, rigorose bicromie bianche contrapposte al colore, frammenti di una poetica esplicitamente astratta che scandiscono i ritmi della dimensione musicale dell’arte.
PRIMO PREMIO EX AEQUO PER L’OPERA POETICA PRESENTATA ADERENTE AL TEMA
CONFERITO AL POETA: Diego Iurilli
Motivazione: Per la poetica dei versi contorti alcune volte incomprensibili di frasi frazionate che dietro ansie e tensioni allieta la mente e rende gentile il cuore come diventa chiaro e trasparente la lirica e il contenuto quasi palpabili, come i sentimenti ai quali si ispira l’amore del narcisismo umano nel concavo scrigno da salvaguardare per poter renderlo vivo nel tempo.

PRIMO PREMIO EX AEQUO CONFERITO ALLO SCRITTORE: Sasa Milivojev Vince collettiva
Motivazione:Le parti di sintesi del testo Tata e Samo Ti, raccontano alcuni momenti significativi della famiglia, arte poetica di una puntigliosa ricerca di fonti storiografiche dell’albero genealogico mai definite, ma suscettibili di approfondimenti di amore morboso. Apprezzabile l’esigenza dell’autore di ripercorrere alcuni momenti essenziali. L’attento studio diventa punto di partenza per nuove frontiere.

SECONDO PREMIO EX AEQUO DI MERITO PER L’ ASTRATTISMO NARCISISTA
CONFERITO all’artista pittrice: Sari Fishman Vince mostra
Motivazione : L’ Opera dell’artista SARY FISHMAN diventa essenziale ed originale nelle sfumature di fondo celeste, più rade contrapposto al sicuro del nero e bianco, in contrapposizione cromatica di inserti astrattismo in nero, mentre gli strappi sottili si aprono in dinamici vettori direzionali triangolari a dimostrare l’evoluzione dell’arte contemporanea.



TERZO PREMIO EX AEQUO PER LA PITTOSCULTURA “NARCISISMO FLOREALE”
CONFERITO ALL’ARTISTA: Mariagrazia Ruggiu Vince medaglia
Motivazione: La natura che dagli arbori è materia prediletta di struttura stratificata bene si adatta al genere musicale del narcisismo nel giardino dell’Eden’ all’indagine dimensionale dei colori e della particolare tecnica di disegno, riecheggia negli interni animi narcisisti la molteplice bellezze della qualità intrinseca, bene si confà e si intona al tema del concorso.

TERZO PREMIO EX AEQUO PER IL DISEGNO
CONFERITO all’artista Joseph Dib Saade Vince collettiva
Motivazione:La grafica dell’artista presenta un narcisismo di abbandono in un campo di forze di squilibrio complessato al quale sollecita il fruitore che osserva l’opera e instaura con lui una serie di relazioni visive drammatiche, ma nello stesso tempo fa pensare all‘essenzialità del concetto grafico obbligando l’ osservazione visiva dello spettatore ad una percezione dipendente l’uno dall’altro.

TERZO PREMIO EX AEQUO PER LA VIDEOART “NARCISISMO ESASPERATO” CONFERITO all’artista fotografa: Vincent Messelier -Vince collettiva
-Motivazione:Le interazioni del progetto artistico dell’artista Vincent Messelier sono incentrate sui rapporti interni al sistema dei segni, tuttavia il subconscio funziona come analogia metodologica del nuovo modello di comunicazione: un modello reticolare, in cui ciò che diventa simbolicamente importante è la relazione e l’indipendenza, legittimata dal valore dell’opera che si va oltre la semplice rappresentazione e si interroga sulle prospettive dell’arte nel rapporto con l’informatica e la cibernetica.
SECONDO PREMIO DI MERITOI PER LA PARTICOLARE TECNICA USATA DALL’ARTISTA CONFERITO AL ALL’ARTISTA: Domenico Savoldelli vince collettiva
Motivazione di scelta della giuria: Il progetto di contrasto presentato sulla foglia oro e argento risulta di intrinse qualità in sintonia al tema del concorso il Narcisismo. Il segno tracciato dallo strappo componente principale di un’indagine che apre il varco per esplorare livelli differenti di percettibilità multiformi costituiscono una riflessione sulla vita all’essenza della realtà.
TERZO PREMIO EX AEQUO DI SEGNALAZIONE PER LA PARTICOLARE TECNICA CONFERITO all’artista pittrice: Giò Nitti -Vince medaglia
Motivazione: L’opera la farfalla innamorata dell’acqua presentata al concorso riporta per sottrazioni l’orizzonte dell’osservazione a particolari minimal di elementi, ma di essenziali contenuti nella visibilità . Una riflessione sul grado di azzeramento tra leggerezza e gravità convertita nella superficie coloristica .


SECONDO PREMIO PER L’ ASTRATTISMO NARCISISTA IMPONENTE
CONFERITO Karel Stoop Motivazione : Vince collettiva
Un filo conduttore sottile ma tenace di coerenza lega e ricurva la facile lettura della pittura cosi come la stessa giuria ha inteso scandire la narrazione semantica deputate a segnalare lo spazio e il tempo come circuito generatore di diversa intonazione offrendo al fruitore una doppia chiave di lettura. Mentre tutto l’insieme dei colori suggeriscono una cadenza di memoria senza tempo.

P RIMO PREMIO EX AEQUO Per disturbo della comunicazione
CONFERITO all’artista: Olga Cucaro Vince collettiva
Motivazione:Un filo conduttore sottile ma tenace di coerenza lega e ricurva la facile visione cosi come la stessa autrice Olga Cucaro ha diviso i personaggi di diversa postura offrendo una doppia chiave di lettura che rendono bulimici all’attenzione altrui .

PRIMO PREMIO EX AEQUO PER IL IPERREALISMO PITTORICO POST/MODERNO
CONFERITO Aldina H Beganovic Todorovic Vince medaglia
Motivazione: La pittura iperrealista ha impressionato favorevolmente la Commissione perché in maniera intima e profonda ha coinvolto gli spettatore. Ha ben interpretato il genere post/moderno e moderno perche questo intende dare un messaggio in modo ambiguo forse per distinguersi da tutto ciò che non è classico.
CONFERITO Attestato di Merito
Per la loro personalissima arte nella tecnica e per la loro professionalità nella qualità coloristica e poetica gli artisti:Daniela Salvini Francesco Ardito, Larysa Sukova, Jorge Esquivelzeta, Alexander Chv, Fadhil Hussein,Mario Perrotta,Ciro Lupo, Anna Mogavero, Lucia D'aleo, Ketty Di Bari, Isabela Seralio, Rosa Guarino, Iula Carcieri, Sebastiano Plutino, Buscarino Giuseppe,Francesca Bice Ghidini, Biagio Michele Pisauro, Michele Vittorio Del Vecchio

SCRITTO DA globalart il 14/04/2018

(letto 248 volte)

Se hai stampato queste pagine, ricordati di cestinarle nel raccoglitore della carta.
If you print these pages don't forget to trash them in a recycle bin.

il Tacco di Bacco prevede l‘utilizzo dei "Cookies", che non sono biscotti al cioccolato ma dei file inviati al vostro browser. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni Accetto i cookie da questo sito