il Tacco di Bacco
Oggi è giovedì 28 gennaio 2021!

La street art ai tempi del coronavirus

La street art ai tempi del coronavirus
C’è stata un’esplosione di street art in risposta alla crisi globale del corona- virus. C’è qualcosa in quest’arte che la rende unica nel documentare i nostri sentimenti contrastanti. Alcuni dei più noti artisti di strada – Pøbel, Gnasher, Ragazzini, Rasmus, Balstrom – hanno tratto ispirazione dalla pandemia e dal lockdown per ideare audaci capola- vori. Ma sono emersi anche tanti nuovi talenti, da San Paolo a Teheran fino a Shanghai. Questo volume raccoglie i più signi- ficativi messaggi tracciati sui muri in questi strani tempi, che di certo lasce- ranno il segno. Ancora una volta la street art dimostra la sua pertinenza... e impertinenza.

di Xavier Tapies

SCRITTO DA SnowVilliers il 19/12/2020

(letto 696 volte)

Se hai stampato queste pagine, ricordati di cestinarle nel raccoglitore della carta.
If you print these pages don't forget to trash them in a recycle bin.

Quando sfogli le pagine di questo sito, i cookie e altre tecnologie vengono utilizzate per migliorare la tua esperienza e personalizzare il contenuto e alcuni spazi pubblicitari che vedi.
Visita la nostra informativa sulla privacy (aggiornata al 25/05/2018) per saperne di più. Privacy Policy
Cliccando su accetta o continuando a navigare sul sito, accetti l'uso dei cookies e dei dati. Ulteriori informazioni Accetto i cookie da questo sito