il Tacco di Bacco
Oggi è domenica 29 marzo 2020!

Guida al perfetto comunicato stampa - Finale

Guida al perfetto comunicato stampa - Finale
Photo by The Climate Reality Project on Unsplash
Eccoci alla fine del nostro periglioso percorso nella scrittura del vostro comunicato stampa. Se vi siete persi le scorse puntate della nostra miniserie di articoli, non vi preoccupate, eccoli riepilogati velocemente.

Nel primo episodio abbiamo sviscerato quali sono gli elementi fondamentali senza i quali non si può scrivere un comunicato. Non potete, deal with it.

Nel secondo episodio ci siamo scontrati con una delle componenti più importanti ed ostiche, il titolo. Leggete l'articolo per scoprire come batterlo senza troppi patemi d'animo.

Nel terzo abbiamo approfondito tre elementi che compongono la nostra lista di ingredienti fondamentali, ovvero: tipologia dell'evento, luogo, data e ora.

In questo ultimo pezzo del puzzle, affronteremo gli ultimi due punti: modalità d'ingresso e il temuto numero di telefono. Al termine proveremo anche a scrivere "insieme" un comunicato.

Le modalità d'ingresso a un evento possono essere davvero molte, ma proveremo ad illustrare brevemente le più comuni:

- Ingresso a pagamento: classico intramontabile, chiunque vuole partecipare deve acquistare il biglietto, fine della storia.
- Ingresso libero: l'antagonista del primo, in questo caso chiunque può partecipare. In caso di luoghi chiusi in genere è sottointeso che l'ingresso è libero fino ad esaurimento posti, ma voi specificatelo, male non fa.
- Ingresso libero con consumazione obbligatoria: le cose iniziano a complicarsi. In questo caso l'ingresso è "quasi" libero, ovvero il partecipante è tenuto a consumare. Tipico per bar, discoteche, pub per fare alcuni esempi.
- Ingresso riservato ai soci: una modalità molto utilizzata dall'associazioni per attirare nuovi iscritti. Infatti, non potrete entrare a questo evento, a meno di non sottoscrivere la tessera associativa.
- Ingresso con prenotazione: gli eventi sono spesso a numero limitato, per ovviare a questo scegliere la prenotazione come prerogativa all'ingresso può fare al caso vostro.
- Ingresso con cena: semplice e lineare anche qui, per accedervi bisogna cenare, tipico per ristoranti.
- Ingresso su invito: alcuni eventi sono pubblici, ma esclusivi, ovvero si accede solo attraverso invito personale. Qualora il vostro sia uno di questi, chiarite nel comunicato chi contattare per richiedere l'invito, sempre che ci sia modo di richiederlo.
- Ingresso con quota di complicità suggerita: questo ingresso è cugino dell'ingresso libero, ovvero non è previsto un pagamento, ma all'entrata verrà suggerita al partecipante una "quota libera".
- Altri: le modalità d'ingresso sono davvero tante e spesso si sovrappongono tra loro, nel dubbio voi specificate con cura qual è.
- Senda indicazione: NO, assolutament no. Un errore gravissimo è non dare indicazioni sulla vostra modalità d'ingresso, una persona interessata guarderà immediatamente se è previsto un costo o meno, se non indicato lui si scoraggerà all'istante.

Il vostro evento prevede l'accesso tramite prova ad ostacoli? Bene questo è il momento per dirlo... e magari cambiare modalità d'ingresso.

Infine il numero di telefono. Più passa il tempo, più questa informazione viene trascurata e dimenticata, ma rappresenta ancora un dato essenziale per tutte le persone che potrebbero essere interessate al vostro evento. Molti si muovono per decine se non centinaia di chilometri, date loro la possibilità di accertarsi di ogni dettaglio dell'evento e di ottenere maggiori informazioni, quindi prevedete un numero a cui qualcuno risponda almeno in prossimità dell'evento. Per tutelarvi maggiormente Il Tacco di Bacco nasconde i numeri una volta passata la data dell'appuntamento.

Dunque eccoci alla conclusione di questo bel viaggio e per chiudere in bellezza lasciamo un comunicato tipo, un esempio semplice e breve che può essere una buona base. Alla prossima per mirabolanti avventure editoriali.

“Romeo e Giulietta”, Shakespeare torna in scena a Bari
Bari, Teatro Petruzzelli
20 Dicembre 2020 – Ore 20:30
Ingresso a pagamento: Da 30 a 15 euro
Infoline: 345 XXX XXXX
Website: www.iltaccodibacco.it
Indirizzo email: redazione@iltaccodibacco.it

Torna in scena nella splendida cornice del Teatro Petruzzelli di Bari un classico della tragedia mondiale: "Romeo e Giulietta", l'opera immortale di William Shakespeare.

Un cast internazionale di cui Mario Rossi, Giulia Bianchi e John Smith rappresentano solo alcuni nomi, daranno vita allo spettacolo guidati dalla regia sempre brillante e sorprendente di Giuseppe Esposito.

L'appuntumento è dunque per il prossimo 20 Dicembre 2020 alle ore 20:30 apertura porte, ore 21:00 per il sipario. I biglietti, acquistabili al botteghino sin dalle 18:00, prevedono un costo di 30 euro per la platea, 15 euro loggione, più sconto 50% per under 25 e over 65.


SCRITTO DA mauroarmadi il 25/03/2020

(letto 64 volte)

Se hai stampato queste pagine, ricordati di cestinarle nel raccoglitore della carta.
If you print these pages don't forget to trash them in a recycle bin.

Quando sfogli le pagine di questo sito, i cookie e altre tecnologie vengono utilizzate per migliorare la tua esperienza e personalizzare il contenuto e alcuni spazi pubblicitari che vedi.
Visita la nostra informativa sulla privacy (aggiornata al 25/05/2018) per saperne di più. Privacy Policy
Cliccando su accetta o continuando a navigare sul sito, accetti l'uso dei cookies e dei dati. Ulteriori informazioni Accetto i cookie da questo sito